Link Building

Link Building

Tecniche di costruzione di collegamenti White Hat
Suggerimenti per la creazione di collegamenti

La link building è morta da anni, per coloro che non sono riusciti ad adattarsi alle regole in continua evoluzione e ai crescenti requisiti in termini di competenze, strumenti, dettagli e perseveranza.

Le regole d’oro del Link Building sono regole sempreverdi per la giusta mentalità di link building di successo . Se non conosci le Golden Link Building Rules di Cemper, fallo prima di continuare qui.

Si è parlato molto del fatto che i link siano un fattore di ranking . Molti SEO si sono concentrati solo sui contenuti e sulla SEO On-Page e hanno trascurato i link dicendo: “Sappiamo già tutto sui link”. Ma sanno tutto sui link?

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Google ha confermato che i collegamenti sono importanti
Google ha affermato che i collegamenti sono il fattore di ranking n. 1 , insieme a ottimi contenuti. Il posizionamento senza collegamenti è difficile e perché qualcuno dovrebbe provare a classificare senza collegamenti in primo luogo?

Google si preoccupa dei link più di ogni altra cosa, e dovresti farlo anche tu.

Google Penguin ha cambiato per sempre il modo in cui utilizziamo i backlink nella SEO
Prima di aprile 2012, si poteva facilmente acquistare la propria posizione in classifica aggiungendo sempre più link. Un po’ di questi e un po’ di quei link, e potresti gestire il posizionamento nella prima pagina dei risultati dei motori di ricerca. Bene, quel tempo è passato da tempo. Il filtro antispam di Google Penguin fa ora parte dell’algoritmo di base di Google e funziona in tempo reale.

I collegamenti possono presentare un rischio ora e dovresti sapere quel rischio.

Un collegamento è una connessione da A a B
Un collegamento ipertestuale è una connessione dalla pagina di riferimento alla pagina di destinazione – lo è sempre stata. Per troppo tempo, i SEO sono stati ossessionati dall’osservare il Pagerank o qualsiasi altra metrica della pagina di collegamento . A nostra conoscenza, LRT è l’unico software che tiene conto della pagina di origine del collegamento e della pagina di destinazione durante l’analisi del valore e del rischio dei collegamenti, o anche dei potenziali collegamenti.

Link e co-citazioni

Sviluppo di collegamenti all’avanguardia
Oggi il link building è diventato una pratica professionale. Perché spendere tonnellate di risorse su collegamenti che ti danneggerebbero lungo la strada? Sapevi che è possibile simulare l’impatto e il rischio di una relazione di backlink prima di crearla? Gli utenti LRT che estirpano il buono dalla pula sono felici di spendere 3 volte più risorse per il 10% di ottimi collegamenti che contano, invece di aumentare la massa come tanti.

Continua a leggere e scopri di più su:

perché i link sono il fattore di ranking n. 1 e lo saranno sempre
perché i link non sono tutti uguali
cattivo link building vs. buon link building
metodi di link building semplici e avanzati
come attrarre collegamenti con ottimi contenuti
Strumenti SEO per aiutarti a creare i migliori collegamenti
perché il link building da solo non è sufficiente per posizionarsi bene
Non lasciarti intimidire dall’algoritmo di Google Penguin .

Inizia oggi stesso a costruire ottimi link!

Cemper ricorda alle persone i link e a Google non piace.

Vuoi saperne di più sulla creazione di link ?

Diventa un associato LRT

Cosa intendi per backlink?
Quando ci riferiamo a un backlink intendiamo un riferimento da un’altra pagina web alla tua pagina web. Questo è molto diverso dai link “in uscita” o in uscita dalla tua pagina. Non confondere i due. Un collegamento a ritroso è talvolta chiamato anche collegamento in entrata (IBL) e questi collegamenti sono molto importanti nel determinare la popolarità (o l’importanza) del tuo sito web per i motori di ricerca come Google.

Un sito web può posizionarsi senza collegamenti a ritroso?
Siamo sicuri al 100% che un sito web non può essere classificato senza link in entrata.

Perché la creazione di link è importante?

perché i link sono il fattore di ranking n. 1 di Google
perché i link SONO il web
perché i collegamenti puntano a ottimi contenuti (che meritano un buon posizionamento)
perché i collegamenti passano il potere
perché i link trasmettono fiducia
perché Google ha confermato che sarebbe innaturale trovare un sito Web senza collegamenti a ritroso
perché è attraverso i link che Google scopre il tuo sito web…
l’elenco può continuare all’infinito…

si prega di notare (sia link power

Ma non crederci quando diciamo che i link sono importanti, prendilo direttamente da Google.

Contenuto e collegamenti i 2 principali fattori di ranking di Google
Nel marzo 2016, in una sessione di domande e risposte tra alcuni esperti SEO con il Googler Andrey Lipattsev]( https://www.seroundtable.com/google-top-three-ranking-factors-21827.html ), Search Quality Senior Strategist, ha affermato i primi due [ fattori di ranking di Google erano link e contenuti :

questo è stato detto al minuto 30:20 nel video qui sotto

imm

“Posso dirti cosa sono. È contenuto. Ed è link che puntano al tuo sito. (Andrey Lipattsev, Search Quality Senior Strategist di Google)

Abbiamo visto Google confermare che i link sono un fattore di ranking molto importante e che il posizionamento senza link è quasi impossibile anche in altre occasioni.

Un case study di Stone Temple pubblicato nel 2017 ha dimostrato ancora una volta che i link rimangono un potente fattore di ranking e probabilmente lo rimarranno per molti anni a venire.

I back link sono tutti uguali?
Il detto “Più sono, meglio è” non vale per i link. Almeno non finché “di più” significa link che acquisti senza controllare se sono rischiosi per il tuo profilo di backlink](/kb/ backlink-profile ) oppure no. Faresti meglio a mirare a meno link di alta qualità, quindi a migliaia di link che non apportano alcun valore al tuo profilo di backlink. I backlink deboli o rischiosi non aiuteranno affatto il tuo posizionamento. Può andare anche peggio. Questi link possono farti ottenere una [ Google pena la perdita di traffico organico.

I collegamenti non sono affatto gli stessi. Il punto è capire:

quante pagine di collegamento, sottodomini, domini e domini root?
quanti link al mese?
che tipo di link (Follow, No Follow, Reindirizzamenti?
che legame c’è tra Potere e Fiducia?
quali parole chiave di collegamento (“denaro” o “marca”)?
quale rischio di collegamento?
Inoltre, questi fattori possono essere valutati in modo diverso nei diversi casi. Un link può anche essere buono o cattivo a seconda del settore, del paese, della lingua e delle parole chiave . Purtroppo non esiste una regola generica. Ad esempio, NON è lo stesso se un dominio si collega a 1.000 sottopagine o se 1.000 domini si collegano a una sottopagina. Ecco perché consigliamo sempre di utilizzare il filtro a livello di sito in LinkResearchTools.

Quali sono le regole di Google quando si tratta di link building?
Poiché non tutti i link sono uguali, devi stare molto attento quando inizi una campagna di link building . Costruisci link per la tua attività, per i tuoi clienti, rendili pertinenti e associali a ottimi contenuti. I tuoi utenti saranno contenti, Google ti manterrà nei risultati di ricerca e il tuo business crescerà.

Assicurati che i link che crei siano naturali e che Google non giunga alla conclusione che stai tentando di manipolare il suo algoritmo di ricerca.

Qualsiasi link inteso a manipolare il PageRank o il ranking di un sito nei risultati di ricerca di Google può essere considerato parte di uno schema di link e una violazione delle Istruzioni per i webmaster di Google . Ciò include qualsiasi comportamento che manipola i collegamenti al tuo sito o i collegamenti in uscita dal tuo sito. ( Linee guida sulla qualità di Google )

Spieghiamo le linee guida sulla qualità di Google relative agli schemi di collegamento, per darti un quadro chiaro di come creare collegamenti di alta qualità e come evitare di creare collegamenti errati.

Si tratta di qualità, pertinenza e attenzione all’utente.

Creazione di collegamenti errati Buona costruzione di collegamenti
non creare collegamenti in questo modo LinkResearchTools Supereroe
❌ Link reciproci Uno scambio eccessivo di link (“Link a me e ti collegherò”) o pagine partner esclusivamente per motivi di cross-linking avranno un impatto negativo sul posizionamento di un sito web nei risultati di ricerca. ✅ Link reciproci Finché non fai link reciproci in modo eccessivo e questi link reciproci sono in tema e “hanno senso dal punto di vista dell’utente”, lo scambio di link non è qualcosa di negativo.
❌Article Marketing o Guest Posting Link con anchor text eccessivamente ottimizzato in articoli o comunicati stampa distribuiti su altri siti. Ad esempio: ci sono molte fedi nuziali sul mercato. Se vuoi avere un matrimonio, dovrai scegliere l’anello migliore. Dovrai anche acquistare fiori e un abito da sposa. ✅ Article Marketing o Guest Posting È fantastico che le persone scrivano su di te e rimandino al tuo sito Web, ma purché creino collegamenti in modo naturale. Farcire l’ anchor text con parole chiave commerciali è tutt’altro che naturale e sicuramente ti metterà nei guai. L’utilizzo di parole chiave di marca o frasi di navigazione è una buona opzione in questo caso.
❌ Collegamenti alla directory Web L’aggiunta del tuo sito a qualsiasi directory Web solo per ottenere un backlink avrà un effetto negativo sul posizionamento del tuo sito Web. Esistono alcune directory che non forniscono alcun valore reale agli utenti di Internet e Google le ha escluse dai suoi risultati di ricerca. Non vuoi che il tuo sito web sia lì! ✅ Link Directory Web Le migliori directory sono quelle che forniscono anche informazioni utili per i tuoi potenziali clienti. La chiave per creare link è la RILEVANZA. Pertanto, la creazione di collegamenti in directory di nicchia e directory collegate a siti Web informativi pertinenti al tuo settore è vantaggiosa per te.
❌ Commenti su forum e post di blog Commenti inutili su forum o blog con collegamenti ottimizzati nel post o nella firma, ad esempio:Grazie, ottime informazioni!- Agenzia SEO di Jane JaneSEO Agency Services London ✅ Commenti su forum e post di blog Se partecipi a una discussione attiva su un forum o blog rilevante per la tua attività e se il tuo commento fornisce valore contestuale alla discussione, non devi preoccuparti di condividere un link pertinente. Ma assicurati di non esagerare utilizzando parole chiave commerciali nei tuoi testi di ancoraggio .
❌ Acquistare link… o no! Google afferma chiaramente che l’acquisto di backlink per migliorare le tue classifiche viola le loro linee guida. Considerano i link come voti e pagare per un voto non è etico. Oltre a essere potenzialmente uno spreco di denaro, i link a pagamento di bassa qualità sono estremamente ad alto rischio. I link acquistati da siti che dichiarano apertamente (sul loro sito o altrove) che vendono link sono il tuo biglietto per una penalità di Google ! ✅ Acquistare link… o no! Invece di acquistare link, puoi investire nella creazione di contenuti di alta qualità e nella promozione del tuo sito in modo da attrarre backlink naturali. Adottare questo approccio non ti costa di più dell’acquisto di una serie di collegamenti errati e alla fine puoi ottenere risultati molto migliori, richiede solo più pazienza. Se desideri un approccio SEO privo di rischi, non acquistare collegamenti . Se mai l’hai fatto, SBARAZZATI DI LORO ADESSO! Leggi di più sui vecchi backlink e su come possono influenzare le tue classifiche in questo post del blog: Cosa non sapevi dei tuoi vecchi backlink.
Semplici suggerimenti per la creazione di link
Sebbene la corretta creazione di link non sia una cosa facile da fare, ci sono ancora molte tecniche SEO white hat con cui puoi iniziare anche oggi, senza sforzi o spese considerevoli.

1. Richiedi backlink
Questo è un buon modo per iniziare, soprattutto se sei un principiante in questo lavoro. Pensa ai tuoi amici, parenti, colleghi, partner, clienti che hanno un blog o un sito. Tutto quello che devi fare è chiedere un backlink. Richiedi collegamenti all’interno del contenuto anziché collegamenti nella barra laterale o nel piè di pagina.

Ma fai attenzione e assicurati che il backlink provenga da un sito web rilevante per la tua nicchia . Altrimenti, non avrà un impatto eccessivo e potrebbe persino essere dannoso.

2. Costruisci relazioni
Per una buona creazione di link , è necessario costruire buone relazioni. Ci sono molte opportunità per creare nuovi contatti. Dovresti iniziare con community di nicchia: forum, blog o gruppi sociali, come il Link Building Experts Group su Webmarketer.Help , per esempio.

Fai il primo passo e inizia a contribuire con commenti e post interessanti e pertinenti, fornendo valore contestuale a ogni discussione.

Partecipando attivamente a queste comunità online incentrate sulla tua nicchia , non solo otterrai dei buoni backlink, ma avrai sempre accesso alle ultime notizie del settore e sarai in grado di connetterti ad alcune persone interessanti che condividono le tue passioni.

3. Dai una testimonianza
La creazione di link di testimonianze è uno scenario vantaggioso per tutti. Molte aziende ti offrono la possibilità di dire qualche parola sulla tua esperienza con i loro prodotti.

Da un lato, questo è un modo perfetto per loro di costruire la fiducia dei clienti. D’altra parte, è una grande opportunità per te ottenere un backlink e traffico potenziale da quel sito e di solito ha un tasso di approvazione molto più alto rispetto alle tue e-mail di richiesta di link standard.

Le aziende ottengono un’altra testimonianza da inserire sul loro sito, mentre tu ottieni un nuovo backlink.

LinkResearchTools Supereroe Se sei un utente LinkResearchTools o Link Detox e adori i nostri strumenti, puoi iniziare con la tua prima testimonianza qui. Ci ricollegheremo volentieri a te.

4. Avvia un blog
Non creare un blog con un post e un backlink al tuo sito. Se lo fai, non solo hai perso tempo, ma probabilmente hai anche creato un altro collegamento rischioso per te stesso. Se vuoi avere il tuo blog, devi mantenerlo vivo.

Scrivi post su base regolare. Concentrati sul tuo settore e sulle esigenze dei tuoi clienti! Col tempo, molto probabilmente acquisirà autorità. Assicurati che i tuoi contenuti siano pertinenti, utili e ben strutturati.

Questo è l’unico modo per garantire che il mondo voglia collegarsi ad esso ancora e ancora. È così che ottieni ottimi backlink; li guadagni!

5. Elenca il tuo sito in directory affidabili
Esistono molte directory online che non forniscono alcun valore reale agli utenti di Internet e Google le ha escluse dai suoi risultati di ricerca. Non vuoi che il tuo sito web sia elencato in tali pagine.

Ma non tutte le directory online sono cattive. Una directory che non solo ti dà la possibilità di pubblicare un link al tuo sito web, ma fornisce anche informazioni utili per i tuoi potenziali clienti è una directory in cui vuoi essere elencato.

Le directory di nicchia e le directory collegate a siti Web informativi per un settore specifico sono una buona scelta. Avere la tua attività elencata in tali directory rende più facile essere indicizzati nei principali motori di ricerca e aiuta le persone a trovarti online.

6. Scrivi un buon guest post
Ci sono molti siti e blog che accetteranno di pubblicare il tuo articolo. Prima di scrivere un articolo da qualche parte, assicurati che:

il sito Web o il blog è pertinente al tuo argomento;
l’articolo NON riguarda quanto sei bravo/la tua azienda;
ti concentri sulla qualità (ben scritto, professionale e interessante);
tieni presente che un articolo scadente può portare cattiva reputazione.
È importante creare collegamenti che aiutino il tuo sito Web e non collegamenti che possono influire negativamente sul posizionamento del tuo sito Web nei risultati di ricerca.

LinkResearchTools ti aiuta a valutare rapidamente la potenza e la fiducia di un dominio. Puoi utilizzare la Link Research SEO Toolbar](/seo-tools/link-research-seo-toolbar/) per verificare la [LRT Power*Trust di una pagina o dominio oppure puoi utilizzare il LinkResearchTools Toolkit per valutare più link building opportunità in una volta.

Suggerimenti avanzati per la creazione di link
La creazione di link è diventata un lavoro molto duro e complicato, e per questo motivo hai bisogno di strumenti professionali che ti aiutino in questo. LinkResearchTools ha sviluppato oltre 25 strumenti diversi che puoi e dovresti utilizzare per scoprire e creare nuovi collegamenti di alta qualità.

7. Scopri i backlink comuni dei concorrenti
Se fai ricerche sui tuoi concorrenti, probabilmente noterai che hanno alcuni backlink in comune che tu non hai ancora. Bene, se sono riusciti a ottenere questi backlink, perché non dovresti farlo anche tu?

Tutto quello che devi fare è analizzare questi backlink e cercare di ottenerli anche tu. Il Common Backlinks Tool (CBLT) è uno strumento creato per questo.

CBLT

Inserisci fino a 10 concorrenti e avvia il tuo rapporto, quindi CBLT ti aiuterà non solo a trovare backlink comuni, ma anche a scoprire le fonti e le tecniche dei concorrenti.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022 Backlink comuni per i primi 6 quotidiani del Regno Unito, ordinati per LRT Power*Trust dom

8. Ottieni un backlink indiretto dal tuo concorrente
È abbastanza comune che alcuni dei tuoi concorrenti si colleghino agli stessi siti. Link Juice Thief (LJT) trova i luoghi a cui si collegano comunemente i tuoi concorrenti. Questi siti sono generalmente grandi autorità nel tuo settore.

LJT

Il ladro di succo di collegamento. In molti casi, scoprirai che le pagine a cui si collegano i tuoi concorrenti sono siti autorevoli nella tua nicchia .

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022 * Siti web comuni a cui si collegano i primi 6 siti web di notizie nel Regno Unito, ordinati per LRT Power*Trust dom.*

Un link da un posto del genere sarebbe molto utile per quanto riguarda il potente succo di link che il tuo sito web riceverebbe. Ma c’è qualcos’altro: se riesci a ottenere il tuo backlink qui, i tuoi concorrenti si collegheranno indirettamente a te.

Lo strumento Link Juice Thief (LJT) ti aiuta a ottenere backlink da pagine di alta autorità nella tua nicchia .

Che cosa stai aspettando? Vai e costruisci quei collegamenti! Assicurati solo che questi siti Web siano pertinenti alla tua nicchia , abbiano un basso rischio per il tuo profilo di backlink e un discreto LRT Power*Trust.

9. Recupera i tuoi backlink morti
A volte potresti trovare collegamenti interrotti al tuo sito web. Questo potrebbe accadere se la posizione della tua pagina cambia o se un altro webmaster ha scritto male il tuo link. In entrambi i casi, questi backlink restituiranno un errore 404.

Tali problemi possono anche verificarsi comunemente dopo che un sito è stato rilanciato o migrato in un altro dominio. Dovresti quindi reindirizzare questi backlink a un’altra pagina.

Il Link Recover Tool (LJR) ti aiuta a trovare i backlink del tuo sito, che si collegano a una pagina inesistente (codice HTTP 404). Dovresti provare a recuperare questo potere e fidarti di quei link ricreando la pagina o reindirizzando il link a un’altra pagina esistente.

LJR

LJR per esempio. Quando riavvii il tuo sito web, vuoi esaminare tutti questi errori, trovare il problema alla radice e risolverlo prima di metterti nei guai.

Lo strumento Link Recover è molto semplice da usare; basta inserire il tuo URL lì ed eseguire il rapporto. Innanzitutto, otterrai un elenco di tutti i tuoi backlink interrotti:

Strumento di recupero collegamenti

Una volta ottenuto l’elenco, lo strumento LJR genererà un codice .htaccess che potrai facilmente inserire nel tuo file .htaccess.

codice .htaccess

Controlla anche i link morti di Wikipedia

Hai mai pensato di utilizzare i dead link di Wikipedia come fonte di link building ? Google ritiene che Wikipedia sia un sito molto affidabile. Puoi trovare collegamenti morti o interrotti lì e inoltrarli o sostituirli. Un buon strumento gratuito per questo è Wikigrabber . Lì puoi cercare parole chiave e ottenere le pagine che richiedono una citazione su Wikipedia o che hanno un collegamento morto su di esse.

Anche se i collegamenti di Wikipedia sono collegamenti No Follow, trasmettono comunque molta fiducia. Non pensare che Google non guardi i link No Follow. Lo fa dal momento che li abbiamo anche visti menzionare i collegamenti No Follow nelle richieste di penalità per azione manuale .

Puoi saperne di più sui link NoFollow e sul loro impatto positivo o negativo dei link NoFollow sulle classifiche di ricerca organica nella ricerca e nel sondaggio di mercato che abbiamo pubblicato.

10. Trasforma le tue menzioni in backlink
Questo è probabilmente uno dei modi più semplici per ottenere nuovi backlink. Qualcuno ha già scritto qualcosa su di te. Hanno menzionato il tuo marchio o prodotto, ma non si sono collegati al tuo sito web. In situazioni come queste, di solito è sufficiente contattare il webmaster e chiedergli di convertire quella menzione in un backlink.

Ma come trovi quelle menzioni? Con LinkResearchTools è facile. Tutto quello che devi fare è avviare un report di Backlink Profiler e filtrare i risultati per Link Status > MENTION.

Trovare menzioni e convertirle in link

Il Backlink Profiler (BLP) è un ottimo strumento per trovare menzioni che sembrano link, ma per trovare menzioni di marchi che non sembrano URL ci vorrà un po’ più di ricerca.

Un altro modo per trovare e monitorare le menzioni è utilizzare lo strumento di ricerca SERP (SERP) con una combinazione intelligente di operatori di ricerca avanzati.

SERP

Ecco un esempio in cui proviamo a trovare menzioni di Active Campaign, senza alcun collegamento a www.activecampaign.com , utilizzando lo strumento SERP del toolkit SEO LinkResearchTools.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Ecco gli operatori di ricerca che abbiamo utilizzato in questo esempio :

“campagna attiva” OPPURE “campagna attiva” -activecampaign.com
“campagna attiva” “automazione del marketing” -activecampaign.com
“campagna attiva” “email marketing” -activecampaign.com
Per trovare il maggior numero di menzioni è necessario selezionare tutti i risultati di qualsiasi momento o dell’ultimo anno. È meglio utilizzare il motore di ricerca locale e la lingua che utilizzerà anche il tuo pubblico di destinazione. Nella sezione delle metriche, puoi selezionare le metriche che desideri, ma ti consigliamo di esaminare i dettagli LRT Trust*Power.

Una volta completato il report SERP, devi selezionare “NO” nella colonna “Collegati” per vedere gli URL che non sono collegati al tuo sito.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Per trovare le pagine più efficaci che menzionano il tuo marchio, puoi ordinare ulteriormente i risultati in base a LRT Power*Trust.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Se qualcuno ha già menzionato il tuo marchio, perché non vorrebbe collegarsi a te?

Una semplice e-mail come questa di solito fa il trucco:

“Ciao [NOME],

Sono [IL TUO NOME], [POSIZIONE] presso [SITO WEB].

Vedo che hai menzionato il mio [SITO WEB] su [La tua pagina] su [L’argomento]. Grazie per averlo fatto, lo apprezzo molto.

Tuttavia, mi chiedevo se ti dispiacerebbe aggiungere un collegamento ipertestuale, in modo che le persone possano saperne di più su [The Subject].

Penso che sarebbe super utile per i tuoi visitatori.

Non vedo l’ora di sentire i tuoi pensieri su questo.

Molte grazie.

Ti auguro il meglio.

[Il tuo nome]”

Lo strumento SERP potrebbe non trovare tante menzioni come una semplice ricerca su Google. Tuttavia, troverà i risultati più pertinenti, quindi puoi evitare di perdere tempo a rincorrere collegamenti che potrebbero essere deboli o irrilevanti.

11. Trova i backlink sani dei concorrenti più forti
Da quando Google ha lanciato l’aggiornamento Penguin nel 2012, i collegamenti forti non sono l’unica preoccupazione del webmaster. Se non vuoi essere penalizzato, anche i link devono essere sicuri. Come trovi quei link forti, ma non rischiosi, rilevanti per la tua nicchia ?

Puoi utilizzare Competitive Link Detox (CDTOX) per confrontare il tuo sito con 10 dei tuoi concorrenti.

CDTOX

Dopo aver ottenuto i risultati del rapporto, puoi facilmente ordinare i collegamenti per LRT Power*Trust e per DTOXRISK molto basso.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

12. Trova le opportunità di link building più rilevanti
Ci sono molte opportunità per creare link su Internet. Ci sono molti forum, blog o siti in cui puoi inserire il tuo backlink, ma di solito non è così facile trovarli. Sia che tu voglia trovare un sito o un blog fortemente pertinente in cui inserire un articolo per gli ospiti o un forum tematico con link Segui, lo strumento di ricerca SERP ti aiuterà. SERP è progettato per aiutarti a trovare i risultati più rilevanti e più forti.

Dopo aver ottenuto i risultati, puoi ordinarli per forza, tema o qualsiasi altra metrica desideri. La cosa migliore della SERP è che sai che questi collegamenti sono autorità rilevanti e di alto livello nel tuo settore.

Ecco un esempio di come utilizzare lo strumento SERP per trovare ottime opportunità di guest post per l’industria del bodybuilding e del fitness.

Operatori di ricerca:

inurl: linee guida per la presentazione + costruzione muscolare,
inurl:write-for-us + routine di allenamento
allenamento + guestpost + salute
contribuire + perdita di grasso
Se ordini i risultati dello strumento SERP per LRT Power*Trust, scoprirai alcune grandi opportunità di pubblicazione degli ospiti.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

13. Sii consapevole dei nuovi collegamenti del tuo concorrente
Molto spesso, una reazione rapida può fare la differenza tra successo e fallimento. Su Internet, è abbastanza simile. È estremamente importante essere a conoscenza delle attività dei propri concorrenti.

Link Alerts (LA) è uno strumento creato per informarti sui tuoi nuovi backlink, ma, a parte questo, puoi anche usarlo per monitorare i tuoi concorrenti.

LA

Non solo ti aiuterà a trovare alcune nuove opportunità di backlink, ma ti consentirà anche di scoprire alcune nuove fonti e tecniche che potresti utilizzare in futuro.

Avvisi di collegamento

La cosa migliore di Link Alerts è che puoi configurarlo per inviarti notifiche e-mail con nuovi backlink. È come Google Alert, ma per i link. Ciò ti consentirà di identificare immediatamente gli attacchi SEO negativi. In caso di nuovi collegamenti indesiderati, puoi reagire immediatamente e proteggere così il tuo sito dall’essere colpito da una penalità di Google . Leggi tutto sui [rischi e tecniche di attacchi SEO negativi qui e scopri come proteggere il tuo sito.

14. Lancia un concorso “Borsa di studio” o una campagna di omaggi
I collegamenti .gov e .edu trasmettono molta fiducia, ma sono anche molto difficili da ottenere. Ecco un ottimo esempio di come lo fa The HOTH.

Hanno lanciato “The HOTH SEO Scholarship Program” assegnando una borsa di studio agli studenti negli Stati Uniti che scrivono un post sul blog sull’argomento “Come le aziende possono trarre vantaggio dal marketing digitale”. I requisiti sono semplici:

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Gli studenti hanno accesso ai blog e alle riviste di Ateneo. Scommetto che The HOTH otterrà molti link ad alta affidabilità da questa campagna. Dopo una rapida occhiata al loro profilo di backlink , vedo che hanno già guadagnato molti link .edu dalla campagna “Borsa di studio”. Un’idea di link building molto intelligente se te lo puoi permettere.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Suggerimenti per guadagnare link: guadagna i tuoi link!
Costruire link è una cosa, ma puoi anche guadagnare link se pubblichi ottimi contenuti.

L’obiettivo principale di Google è, proprio come per qualsiasi altra azienda, guadagnare denaro. E Google non può guadagnare nulla a meno che non fornisca una buona esperienza utente. E una buona esperienza utente, a sua volta, viene fornita con risultati di ricerca validi e pertinenti. Se non riescono a mostrare risultati pertinenti, gli utenti potrebbero passare a qualche altro motore di ricerca.

Cosa significa grandi contenuti per Google?

Un ottimo contenuto è:

auspicabile
trovabile
utile
accessibile
credibile
prezioso
Google controlla le caratteristiche tecniche del tuo sito come la velocità di caricamento del sito, la navigazione, il design, la densità delle parole chiave, la complessità, ecc. Inoltre, misureranno l’esperienza dell’utente attraverso la percentuale di clic (CTR), la frequenza di rimbalzo o il tempo trascorso sul sito.

Ma c’è qualcosa di più; un fatto davvero semplice: ** Un buon contenuto ti porterà molti backlink naturali! …**e anche Google esamina i link. In effetti, i link sono il fattore di ranking n. 1 di Google .

Tuttavia, se nessuno vede i tuoi fantastici contenuti in primo luogo, non ci saranno collegamenti in crescita. È qui che entra in gioco il link outreach.

“Come scrivere un articolo di alta qualità” sarebbe un altro argomento interessante, ma per ora concentriamoci su come puoi guadagnare più backlink con i tuoi contenuti.

15. Infografica
Per quanto buona sia la tua scrittura, alcune persone trovano più facile cogliere le informazioni visivamente.

Persone diverse afferrano le informazioni in modo diverso e il tuo messaggio aziendale deve essere disponibile in ogni forma in modo che possa catturare l’attenzione di un pubblico più ampio.

Molte persone usano le infografiche per attrarre link. E funziona. A volte qualcuno potrebbe usare la tua infografica, ma senza collegarsi a te. In tal caso, potresti avviare una “ricerca inversa di immagini di Google”.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022 Ricerca di immagini di Google per infografica

Se ti accorgi che un webmaster si è “dimenticato” di linkarti, puoi semplicemente avvertirlo di farlo.

16. Liste
Sai cosa?

Liste
Siamo
Freddo
È psicologico; il nostro cervello ama le liste. Se crei un elenco interessante, c’è una grande possibilità che le persone facciano clic su di esso e in seguito lo condividano. Basta confrontare questi due titoli:

“Il tè verde fa bene alla salute” “7 motivi incredibili per cui dovresti bere il tè verde”

Siamo onesti, anche se non ti piace il tè verde, cliccherai sul secondo titolo.

17. Rapporti di ricerca e studi di casi
La tua opinione personale può essere interessante e preziosa, soprattutto se lavori in un campo specifico da molto tempo. Ma se vuoi diventare un’autorità e guadagnare molti backlink, dovrai mostrare fatti e statistiche. Ecco perché i contenuti più condivisibili sono:

Documenti di ricerca
Casi studio
Recensioni
Confronti
Cerca di essere il primo a scrivere su un determinato argomento. I nuovi contenuti sono fondamentali in qualsiasi settore, soprattutto se la tua nicchia cambia rapidamente. Nella tua ricerca, includi tutti i dati rilevanti, i risultati dei test, i grafici e collega sempre le tue fonti.

18. Iscrizioni alla newsletter
Di solito le aziende non capiscono l’importanza di una newsletter. Se viene utilizzato correttamente, i benefici possono essere notevoli. La pubblicazione di una newsletter aumenterà l’attenzione e la consapevolezza dei tuoi lettori o clienti. Con contenuti di qualità e interessanti, aumenti la probabilità di condividerli, aumentando così il traffico e il numero di backlink.

Cerca di includere un pulsante di invito all’azione efficace nella tua newsletter, ad esempio offri loro di registrarsi per qualche webinar, scaricare qualche carta più bianca o eBook.

19. Materiale extra
Puoi anche provare a ottenere il massimo valore da ogni contenuto che crei riutilizzando i tuoi contenuti in diversi formati:

guide
infografica
video
registrazioni di webinar
trascrizioni
podcast dalla ricerca
C’è molto spazio per la creatività quando si tratta di marketing.

Utilizzando più formati di contenuto, genererai più lead e li sposterai ulteriormente. Inoltre, mostrerai competenza e aumenterai la tua autorità.

20. Impara dagli altri
Non c’è niente di così triste come le persone che passano giorni e settimane a scrivere di qualcosa e poi… niente. Tutta quella passione e conoscenza per niente. Gli articoli buoni, eppure inosservati, sono qualcosa che accade ogni giorno e a tutti.

I problemi possono essere vari. Di solito, le persone commettono un errore nella scelta dell’argomento. Non importa quanto sia buono il tuo articolo se a nessuno interessa quell’argomento. Può succedere anche il contrario; argomento interessante, ma contenuto debole!

Puoi leggere centinaia di articoli e guardare dozzine di video su buoni contenuti, ma c’è sempre una strada sicura: imparare dagli altri.

Ad esempio, vuoi scrivere sulla salute, ma non sai quali sono gli argomenti più popolari? Bene, iniziamo un semplice report con lo Strongest Subpages Tool (SSPT) .

SSPT

Abbiamo testato su thehealthcareblog.com. Ecco un elenco dei post del blog, ordinati per LRT Power*Trust.

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Se vuoi davvero vedere quanti backlink hanno ricevuto questi post del blog, devi solo analizzare queste pagine nel Bulk URL Analyzer (Juice Tool) .

URL

22 Metodi di Link Building SEO per il 2022

Immagine: Bulk URL Analyzer (Pagine ordinate per numero di backlink)

Strumenti per la creazione di collegamenti
Ecco un elenco di tutti gli strumenti che abbiamo utilizzato per creare questo articolo:

Strumento comune per i backlink (CBLT)
Link Juice Thief (LJT)
Profilo di backlink (BLP)
Strumento di recupero collegamenti (LJR)
Analizzatore di URL in blocco (Strumento Juice)
Strumento di ricerca SERP (SERP)
Avvisi di collegamento (LA)
Strumento per le sottopagine più forti (SSPT)
Ti invitiamo a iniziare a creare collegamenti. Ma prima di farlo, assicurati di eseguire un controllo dettagliato dei link e rinnega](/kb/disavow-links) tutti i link contenenti spam che hai acquistato in passato e utilizza Link Detox Boost per fare in modo che Google esegua la scansione dei link nel tuo [disavow file più veloce. Rinnega tutti i link ad alto rischio. Non vuoi che Google Penguin li trovi, vero?

SUGGERIMENTO UTENSILE BONUS :

Il simulatore di collegamenti ti consente di controllare i collegamenti in modo rapido e semplice. Utilizzando la simulazione dei collegamenti, puoi decidere rapidamente quali collegamenti sono adatti al tuo sito Web ed evitare di creare collegamenti rischiosi.

LORT

Il Link Building non è sufficiente
Se vuoi che il tuo sito web si posizioni bene e rimanga senza penalità, la creazione di nuovi collegamenti non è sufficiente. Devi prenderti cura del tuo profilo backlink e rinnegare tutti i link spam .

Nel novembre 2017, John Mueller di Google ha confermato che effettuare rinnegamenti proattivi è una buona idea se si desidera evitare una sanzione da parte di Google .

Quindi, in particolare, se qualcuno sta incollando link su un sito di spam, o forse un SEO precedente è andato fuori servizio ed ha eseguito uno script per inserire link e un mucchio di forum, e non puoi ripulirlo per qualsiasi motivo, e non lo fai hai un’azione manuale, ma vuoi assicurarti che non vada nemmeno così lontano, quindi il file di rinnegamento è un ottimo modo per dire preventivamente bene, conosco questi problemi, non voglio perdere il sonno loro, li rinnegherò e li toglierò dall’equazione.

John Mueller, Google Webmaster Central Hangouts (14 novembre 2017)

Da dove provengono tutti i link spam?
Puoi avere link spam del passato. Forse ne hai comprati alcuni, o forse il tuo SEO non si è preoccupato troppo della qualità dei link che ha creato per te.

La verità è che puoi ottenere collegamenti errati ogni giorno. I tuoi concorrenti non vogliono che il tuo sito web si posizioni bene. Possono pianificare un attacco SEO negativo , inviando molti link spam al tuo sito web.

Questo è un ottimo motivo per controllare regolarmente il tuo profilo di backlink usando Link Detox.

Monitora il tuo profilo di backlink e fai rinnegamenti proattivi
Se vuoi rimanere competitivo, devi proteggere il tuo sito web per il futuro. Inserisci la SEO nella tua agenda a lungo termine e monitora regolarmente il tuo profilo di backlink .

Sappiamo che non sembra una passeggiata, ma fortunatamente ci sono strumenti automatici come i Link Alerts che possono aiutarti a rimanere in pista. Utilizzando questo strumento, riceverai una notifica quando compaiono nuovi backlink. Ciò ti consente di reagire rapidamente in caso di nuovi backlink indesiderati, evitando così le comuni tecniche SEO come gli attacchi SEO negativi.

Ultimo aggiornamento

4 Gennaio 2023, 09:45